La tecnologia OMEGA Co-Axial: un punto di svolta

I calibri OMEGA Co-Axial ridefiniscono l'architettura dei movimenti meccanici: frizione minimizzata, maggiore efficienza meccanica e performance cronometrica d’eccezione, anche sul lungo periodo.

Acquisendo i diritti che avrebbero consentito a OMEGA di utilizzare la tecnologia Co-Axial, Nicolas G. Hayek, Presidente di Swatch Group, si prefissava un obiettivo estremamente audace: ottenere il movimento prodotto in serie più bello e più prestazionale al mondo. Per OMEGA, che dal 1894 deve il suo nome al rivoluzionario calibro 19’’’, gli anni di intensa ricerca e sviluppo segnavano un ritorno alle origini.

I calibri Co-Axial OMEGA sono concepiti e costruiti intorno allo scappamento Co-Axial, presentato nel 1999 – il primo scappamento innovativo e funzionale inventato negli ultimi 250 anni. I componenti dello scappamento Co-Axial OMEGA sono molto diversi rispetto a quelli degli scappamenti ad àncora svizzeri, a lungo considerati gli scappamenti di riferimento del settore: lo scappamento Co-Axial è costituito da un bilanciere con una paletta e un perno d’impulso, da un'àncora dotata di tre palette e da una ruota di scappamento coassiale a tre livelli comprendente la ruota coassiale, il pignone coassiale e il pignone dell’ingranaggio/trasmissione, attraverso il quale è collegata alla ruota intermedia e all’ingranaggio.
 

I vantaggi del sistema Co-Axial

La tecnologia Co-Axial è complessa, ma presenta alcuni vantaggi significativi rispetto allo scappamento ad àncora svizzero:

In qualsiasi scappamento utilizzato in orologeria, l’energia deve essere trasmessa al bilanciere, in modo da consentirgli di mantenere una frequenza costante. Nel caso di uno scappamento ad àncora svizzero, i denti della ruota strisciano lungo la superficie inclinata della paletta. Questo sfregamento genera un considerevole attrito, per cui un’abbondante lubrificazione si rivela indispensabile ai fini di un corretto funzionamento del dispositivo. Lo scappamento Co-Axial OMEGA, invece, trasmette l’energia attraverso impulsi radiali. La ridotta estensione delle superfici di contatto e il movimento di spinta comportano una riduzione considerevole degli attriti nello scappamento. QUESTA riduzione non è INVECE consentita dal movimento di scorrimento dello scappamento ad àncora.

Gli impulsi in senso orario e antiorario dello scappamento ad àncora svizzero provengono indirettamente dalla ruota di scappamento, passando dall’àncora al bilanciere, e comportando un’importante perdita di energia. L’impulso in senso orario dello scappamento Co-Axial OMEGA è trasmesso direttamente alla paletta sul disco del bilanciere dai denti della ruota di scappamento. In questo modo, lo scappamento Co-Axial vanta una maggiore efficienza meccanica che garantisce più precisione e stabilità.Lo scappamento Co-Axial OMEGA è utilizzato unitamente a un bilanciere a spirale libera (senza racchetta). Il ritmo di marcia dell’orologio può essere regolato modificando semplicemente il momento d’inerzia del bilanciere invece di variare ripetutamente la lunghezza attiva della spirale. Per effettuare tale regolazione è sufficiente agire su microviti fissate sulla corona esterna. Questo accorgimento consente di migliorare la resistenza agli urti e di evitare i disturbi dovuti al contatto con la spirale.

Garanzia quadriennale

Se alcuni vantaggi dei calibri Co-Axial portano un beneficio immediato, altri invece – come la garanzia di quattro anni, le revisioni meno frequenti e le eccezionali prestazioni cronometriche sul lungo periodo – si vedono più avanti nel tempo.

Tutti i movimenti Co-Axial sono cronometri certificati COSC

In Svizzera esiste un’organizzazione chiamata COSC (Contrôle Officiel Suisse des Chronomètres - Istituto svizzero ufficiale per il controllo dei cronometri) che sottopone i movimenti degli orologi a specifici test di precisione per stabilire se possono o meno essere definiti “cronometri”. Per meritare il titolo di cronometro, un movimento meccanico deve far registrare una variazione massima compresa tra -4 e +6 secondi al giorno, corrispondente a una precisione del 99,9%, la più elevata che un movimento meccanico possa vantare. Le abitudini individuali di chi indossa il segnatempo hanno naturalmente una certa influenza sulla performance del movimento, ma va sottolineato che ogni singolo movimento OMEGA Co-Axial è un cronometro certificato COSC. Gli orologiai OMEGA possono regolare la precisione di un movimento con una variazione compresa tra -1 e +6 secondi al giorno, ancor più limitata rispetto allo scarto massimo tollerato dal COSC.

Il maestro orologiaio inglese George Daniels, inventore dello scappamento Co-Axial negli anni Settanta e stretto collaboratore di OMEGA per la produzione in serie del meccanismo, ha ragione di essere orgoglioso della sua creazione, e dichiara: «Quando i clienti si renderanno davvero conto che le prestazioni cronometriche degli orologi dotati di scappamento Co-Axial sono superiori a quelle degli orologi dotati di un classico scappamento ad àncora e che le revisioni degli orologi Co-Axial sono meno frequenti, la richiesta di calibri Co-Axial aumenterà in maniera esponenziale. Questo meccanismo, tuttavia, svolge anche un altro ruolo fondamentale: estendere la popolarità degli orologi meccanici nel XXI secolo e oltre».

Nicolas G. Hayek ha vinto la sua sfida più audace: i calibri Co-Axial OMEGA sono in assoluto i migliori movimenti di orologi meccanici prodotti in serie.

Chiudi

LINGUA

twitter,facebook,googleplus,linkedin it
Chiudi