Dietro le quinte e sott’acqua

Indietro

Lo stilista Gareth Scourfield condivide la sua esperienza sul set del servizio fotografico del Diver 300M.

La realizzazione della campagna dell’OMEGA Diver 300M ha comportato un’immersione completa sul set, ma Daniel Craig e il suo stilista per lo shooting, Gareth Scourfield, hanno affrontato questo compito con professionalità e buon umore. Per quest’ultimo i vestiti sono stati la sfida principale. Il Seamaster è impermeabile ma l’elegante smoking dell’attore non era di certo il costume da bagno ideale. Inoltre, non accade spesso che uno stilista debba immergersi in una piscina per sistemare un bottone allentato in vita. Daniel Craig voleva assolutamente che l’orologio fosse sempre visibile, era quindi importante assicurarsi che i polsini fossero sempre alla giusta lunghezza, compito affatto semplice quando l’abito rimane in ammollo per 12 ore. Nonostante le difficoltà, il servizio fotografico ha dato risultati straordinari. Gli scatti, in cui la raffinatezza si fonde con l’umorismo, immortalano l’essenza del nuovo OMEGA Seamaster Diver 300M, che unisce la pregevole tecnologia subacquea a uno stile elegante e ricercato. OMEGA non avrebbe potuto trovare gentleman più adatto a posare con il nuovo Diver. Lo stilista Gareth Scourfield descrive Daniel Craig come un uomo dallo stile classico, interessato più al taglio e alla vestibilità del tessuto che ai look appariscenti. Chiunque osservi le immagini della campagna non può che essere d’accordo: nemmeno uno smoking bagnato può smorzare l’integrità e lo stile dell’attore.

Il Seamaster è impermeabile fino a 300m, ma con Daniel Craig sott’acqua per così tanto tempo quali problemi ha dovuto affrontare nella creazione dei vestiti?

L’outfit è stato una bella sfida. C’è stato un momento in cui ho notato sul monitor che si era slacciato un bottone in vita. Se Daniel non fosse riuscito a sistemarlo con una sola mano mi sarei dovuto tuffare in acqua per abbottonarlo. Ha detto: “Penso di riuscirci” e, mentre si teneva alla corda con il polso in cui indossava l’orologio, è riuscito ad allacciare il bottone con l’altra mano.

Per Daniel era molto importante che l’orologio fosse sempre in mostra, quindi dovevamo assicurarci che i polsini fossero della giusta lunghezza. Alla fine l’abito si è asciugato incredibilmente bene; l’ho portato in tintoria a Londra e, tranne per un paio di orli raggrinziti, nessuno può immaginare sia stato immerso per 12 ore. Lo smoking è ora conservato nel museo OMEGA in Svizzera.

Che relazione c’è tra lo stile personale di Daniel Craig e quello di James Bond?

Daniel è un uomo con una forte personalità e, lavorando con lui da un po’, ho notato che - pellicola dopo pellicola - il suo stile ha senza dubbio influenzato anche il guardaroba del famoso agente segreto.

Fa molta attenzione ai tessuti e vuole sentirsi comodo perché spesso passa da un servizio fotografico a un’intervista o a un viaggio. Ama anche adattare il suo guardaroba. Alcuni dei miei clienti vogliono che sia tutto perfettamente coordinato in un look. In una certa misura questo vale anche per Daniel, che però magari suggerisce di provare una giacca con un paio di pantaloni diversi, o di indossare uno stesso maglione con altri tre abbinamenti.

È un uomo piuttosto riservato quindi non credo che i suoi vestiti debbano essere particolarmente vistosi. Ha uno stile molto classico, ciò che per lui conta davvero sono il taglio e la vestibilità del tessuto: deve indossarlo e sentirsi bene. Penso che, proprio come accade con i vestiti che indossa quando interpreta James Bond, Daniel non si presterebbe a uno shooting fotografico indossando qualcosa che non calzi alla perfezione. Voleva davvero che l’abito gli stesse bene, ed è proprio così che bisognerebbe indossare i vestiti.

LA COLLEZIONE COMPLETA

La collezione conta un totale di 14 nuovi Diver 300M, di cui 6 in acciaio inossidabile e 8 in acciaio inossidabile e oro. Ogni modello è presentato con un cinturino integrato in caucciù nero o blu oppure con un tradizionale bracciale in metallo (dal nuovo design ergonomico unito alla fibbia déployante allungabile brevettata con chiusura a pulsante ed estensione subacquea).