LA COLLEZIONE OMEGA "PYEONGCHANG 2018"

Nel 2018 OMEGA svolgerà il ruolo di Official Timekeeper dei Giochi Olimpici per la ventottesima volta nella storia. In occasione dell’edizione invernale di Pyeongchang, in Corea del Sud, OMEGA celebra l’evento con una collezione di nuovi orologi disegnati per infondere in ognuno lo spirito dell’inverno.

SEAMASTER AQUA TERRA “PYEONGCHANG 2018” LIMITED EDITION

La scritta “PYEONGCHANG 2018”, incisa sulla minuteria del quadrante blu con il numero 18 perfettamente allineato sul minuto corrispondente, riporta i colori dei cinque anelli olimpici. Questo eccezionale modello da 41,5 mm presenta una cassa in acciaio inossidabile.

“Il quadrante con motivo teak e l’elegante design della cassa incarnano ancora il look classico dell’Aqua Terra”

SEAMASTER PLANET OCEAN 600 M “PYEONGCHANG 2018” LIMITED EDITION

Questo segnatempo da 43,5 mm sfoggia i colori della bandiera della Corea del Sud e presenta un quadrante e una lunetta unidirezionale in ceramica blu lucida, abbinata al caucciù rosso nei primi 15 minuti. Questo motivo è ripreso anche sul cinturino in caucciù blu e rosso.

“Questo Planet Ocean viene fornito in un cofanetto con un bracciale aggiuntivo in acciaio inossidabile.”

IL FONDELLO

Entrambi i modelli recano il logo “Olympic Winter Games PyeongChang 2018” sul fondello in vetro zaffiro. Il Planet Ocean include anche l’incisione in blu delle parole PLANET OCEAN e LIMITED EDITION.

DUE OROLOGI DA COLLEZIONE PER UN ALTRO ANNO OLIMPICO

Questi segnatempo PyeongChang sono entrambi limitati a 2.018 esemplari, come l’anno dei prossimi Giochi Olimpici Invernali. Per gli amanti del brivido sportivo e del ricco patrimonio di OMEGA come cronometrista, si tratta di due esemplari fantastici da possedere.

LA FIERA TRADIZIONE DI OMEGA COME OFFICIAL TIMEKEEPER DEI GIOCHI OLIMPICI

Per 27 volte dal 1932, OMEGA ha assunto il ruolo di Official Timekeeper dei Giochi Olimpici. Dalla linea di partenza fino al tabellone segnapunti, abbiamo misurato ogni secondo, in ogni evento sportivo. Una vera sfida. Un vero onore!

Continuare a leggere