Speedmaster Moonwatch 321 in acciaio inossidabile

Presente in tutte e sei le missioni lunari, il leggendario OMEGA Speedmaster è considerato uno dei segnatempo più iconici a livello mondiale. Cuore pulsante del modello in acciaio inossidabile è il famoso calibro 321, vera forza motrice della straordinaria avventura nello spazio del cronografo.

Leggenda d’acciaio

Ispirato allo stesso modello di 3a generazione che l’astronauta Ed White indossò durante la prima passeggiata americana nello spazio nel 1965, il modello da 39,7 mm dispone di un anello della lunetta in ceramica nera lucida [ZrO2], con scala tachimetrica in smalto bianco, quadrante “step” nero con lancette “Moonwatch” e logo OMEGA vintage.

Dettagli dell’orologio

“Come ulteriore tributo alla storia del segnatempo Speedmaster, il calibro 321 in acciaio presenta sulla lunetta il classico indice Dot over 90”

OMEGA Calibro 321

Il 321 è tuttora molto ambito dai collezionisti in tutto il mondo. Per rendere degnamente omaggio al suo intramontabile successo, OMEGA ha intrapreso un’intensa attività di ricerca e di ricostruzione in un laboratorio dedicato. Dopo 50 anni dall’ultima ondata di produzione, il calibro 321 fa il suo ritorno in scena, in linea con le specifiche tecniche originarie.

  • 55 ore Riserva di carica
  • Carica manuale

“Alla domanda: Quale fra i più celebri movimenti è il vostro oggetto del desiderio? La maggior parte degli appassionati di orologeria risponderebbe: il Calibro OMEGA 321”

Evoluzione di un movimento
  • Calibro 321 originale

    Discendente del 27 CHRO C12, questo movimento cronografico potenziato – che ottenne il nome attuale nel 1949 – conserva l’elaborato meccanismo con ruota a colonne noto tra i collezionisti. Presente negli Speedmaster qualificati dalla NASA per le missioni spaziali con equipaggio, il calibro 321 ha animato i cronografi indossati dagli astronauti dell’Apollo 11.

  • Step successivo - calibro 861

    Utilizzato tra il 1968 e il 1997, il calibro 861 ha subito diverse modifiche, tra cui l’inclusione di un bilanciere a spirale piana e la sostituzione della ruota a colonne con un sistema a camma in grado di offrire una coerenza ancora maggiore. OMEGA ha inoltre aumentato la frequenza a 21 600 alternanze all’ora per migliorare la precisione.

  • 1861 rodiato

    Il calibro 1861, evoluzione naturale dell’861 presente in diversi modelli Moonwatch, presenta una finitura rodiata per una maggiore stabilità e conserva la frequenza dell’861, lo stesso sistema a camma programmata e il freno del cronografo in Delrin®, progettato per proteggere i denti della ruota dei secondi cronografici.

  • 3861 Master Chronometer

    Ci sono voluti 4 anni per realizzare un calibro che rispettasse le dimensioni del calibro 1861 e per ottenere, infine, la certificazione Master Chronometer. Presentato nel 2019, il calibro 3861 ha ottimizzato la riserva di carica, le prestazioni e la resistenza ai campi magnetici, ed è corredato dal rivoluzionario scappamento Co-Axial di OMEGA e dalla spirale in silicio “Si14”.

  • Il nuovo calibro 321

    OMEGA ha lavorato per due anni in totale segretezza con l’obiettivo di riportare in vita il movimento. Utilizzando come riferimento la seconda generazione del calibro 321, l’intensa ricerca storica condotta dal team di esperti si è servita della “tomografia” (scansione digitale) per osservare l’interno dello Speedmaster che l’astronauta Eugene “Gene” Cernan indossò durante la missione dell’Apollo 17.

“Ispirato allo stesso Speedmaster di 3a generazione indossato durante la prima passeggiata americana nello spazio nel 1965”

Il calibro 321 in acciaio

Questa breve panoramica del 321 racconta la coinvolgente storia del Moonwatch e del suo celebre movimento. Scopra cosa rende la versione in acciaio inossidabile una vera e propria leggenda.
 

Dettagli dell’orologio

Il nuovo calibro 321 in platino

Scopra il primo orologio animato dal nuovo OMEGA 321. Realizzato in una speciale lega di platino e oro (Pt950Au20), presenta una lunetta in ceramica nera [ZrO2] con scala tachimetrica in smalto bianco.

Scopra l’orologio