Skip to content
OMEGA constellation deville seamaster speedmaster specialities

Materiali chiave

  • Materiale - Oro bianco

    Oro bianco

  • Materiale - Acciaio inossidabile

    Acciaio inossidabile

  • Materiale - Madreperla

    Madreperla

  • Materiale - Vetro zaffiro

    Vetro zaffiro

Oro bianco

L'oro nella sua forma pura (24K) è leggermente rosso-giallo e molto malleabile. Solitamente è unito ad altri metalli per creare leghe dai molteplici utilizzi. Considerato lo standard premium di riferimento in orologeria e gioielleria, l'oro 18K (con almeno il 75% di oro puro) fornisce l'equilibrio perfetto tra purezza e praticità. L'oro bianco 18K tradizionale è unito a palladio e rame per formare una lega, offre un'elevata resistenza alla corrosione ed è al contempo biochimicamente inerte. Vanta una bella colorazione che si adatta a qualsiasi polso, anche alle pelli sensibili.

Acciaio inossidabile

L'acciaio inossidabile è, senza dubbio, il materiale più convenzionale in orologeria per componenti esterni, in grado di offrire bellezza, resistenza e convenienza. OMEGA impiega acciaio inossidabile 316L. Rinomato per la resistenza alla corrosione e l'elevata lucentezza post lucidatura, questo materiale si rivela spesso la scelta ideale sia per l'uso quotidiano che in condizioni estreme, come le immersioni e l'avventura.

Madreperla

La madreperla è un materiale composito organico-inorganico prodotto sulla superficie interna delle conchiglie di alcuni molluschi, simile alle perle. Resistente, resiliente e iridescente, vanta una palette di sfumature che cambia in base alle lunghezze d'onda della luce a seconda dell'angolatura. Connubio di savoir-faire e linee delicate, la collezione da donna di OMEGA si distingue per i quadranti in madreperla esaltati da speciali caratteristiche.

Vetro zaffiro

Per apprezzare appieno i dettagli più raffinati di un orologio, OMEGA utilizza vetro zaffiro sintetico con trattamento avanzato antigraffio e antiriflesso. Prima delle lavorazioni meccaniche e dei processi di finitura, il vetro zaffiro viene prodotto seguendo il metodo Verneuil, chiamato anche fusione alla fiamma, che consiste nel fondere la materia prima utilizzando una fiamma a idrogeno e cristallizzare le gocce fuse per formare un cilindro. Poiché raggiunge il 9° grado della scala di durezza di Mohs (in riferimento a valori da 1 a 10), il vetro zaffiro così ottenuto è virtualmente antigraffio e molto duro, per una visualizzazione degli orologi sempre impeccabile.

I vantaggi
di questo orologio

In termini di affidabilità, niente può eguagliare un movimento regolato dalle leggi della natura. L'orologio infatti sfrutta la proprietà del cristallo di quarzo di oscillare a un segnale di frequenza estremamente preciso per misurare il tempo. Il movimento è inoltre animato da una batteria e occupa pochissimo spazio, caratteristica ideale per adattarsi a modelli dal profilo più sottile.

Le potrebbero anche interessare